Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, reggini indigesti agli amaranto

Reggina, reggini indigesti agli amaranto

La Reggina contro il Rende ha collezionato l’ennesima figuraccia stagionale.   Ma per l’ennesima volta gli amaranto si sono trovati di fronte avversari che siano nati o cresciuti nei dintorni di Reggio Calabria.

Ad inaugurare il tutto era stato Nunzio Zavettieri con il Bisceglie.

L’allenatore è riuscito a uscire indenne dal Granillo, in una sfida che aveva iniziato a regalare qualche allarme in casa amaranto.

E’ riuscito addirittura a fare meglio Fabio Caserta che, con la sua Juve Stabia, era riuscito a battere i suoi amaranto in rimonta.

E nel Rende che ha scritto la storia a Reggio Calabria c’è stata la firma di Mohamed Laaribi.

L’ex esterno del Roccella, che oggi gioca come mediano, ha firmato il tris con una magistrale punizione.

Marocchino d’origine, ha praticamente vissuto tutta la sua vita sullo Ionio reggino.