Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, altro comunicato: ma i conti non tornano

Reggina, altro comunicato: ma i conti non tornano

“La Reggina 1914 comunica che tutti i propri calciatori ieri sera sono stati in ritiro presso il Centro Sportivo “Sant’Agata”. Sono, pertanto, destituiti da fondamento tutte le notizie che sottolineano il rifiuto dei tesserati di andare in ritiro.

La società, nel rispetto dell’accordo collettivo tra Lega Pro e AIC, ha provveduto a riconoscere il giorno di riposo nella giornata di domani con il rientro in serata per continuare il ritiro precedentemente disposto”.

Con questo comunicato la Reggina ha inteso smentire i dissidi con la squadra, poco pronta ad accettare la decisione di accettare il ritiro a tempo indeterminato al Sant’Agata, giorno di Natale compreso, dopo i pessimi ultimi risultati.

In una prima comunicazione si diceva che i calciatori erano attesi al centro sportivo a partire dalle 21 di ieri 23 dicembre, ma diversi tesserati sono stati avvistati in città nella serata.

La prima chiamata alle armi, dunque, è stata disattesa.

Le parti si sono ricucite venendosi incontro, fatto che conferma il problema sollevato da Strill Sport nella serata di ieri.
E a testimonianza che le cose non stessero andando come dovevano c’è un “like” del capitano De Francesco sulla notizia del presunto rifiuto al ritiro, pubblicata dalla nostra pagina Facebook.

Se le cose fossero andate diversamente sarebbe bastata una comunicazione discreta affinché si potesse raccontare un’altra verità (che probabilmente non esiste) e che avrebbe evitato la gogna mediatica al gruppo.
Come se per questo non fossero bastate le prestazioni s campo.