Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Maurizi ha forse individuato il problema. Con il Rende prima verifica

Reggina, Maurizi ha forse individuato il problema. Con il Rende prima verifica

Principi di gioco, ottimizzazione dello spazio e del tempo che nel calcio rappresentano praticamente tutto. Mister Maurizi è sempre più convinto che i mali che hanno afflitto la sua Reggina, siano da ricondurre a questi aspetti, venuti meno nell’ultimo periodo, insieme a quello psicologico che a suo avviso ne determina una parte rilevante.

Una squadra che forse ha creduto di essere più forte di quello che realmente è, la vittoria in extremis con il Catania ha ulteriormente rafforzato una convinzione sbagliata, portando a conseguenze pesanti sul piano del rendimento e dei risultati.

Per questo motivo, dopo le tre sberle consecutive in altrettante gare giocate, quelle ultime, che hanno portato la Reggina a ridosso della zona play out, il tecnico si è concentrato molto sul lavoro mentale, tentando di riportare il clima al giusto equilibrio e la giusta serenità.

Sabato c’è un altro scontro diretto, gli amaranto ne hanno vinti pochissimi in questo girone di andata e sperano di invertire la rotta con l’inizio del ritorno. Il Rende, che al Lorenzon ha superato De Francesco e compagni dopo una incredibile gara dominata dagli amaranto, rappresenta ostacolo antipatico e difficile da superare.

Il bottino di punti fino al momento conquistato dalla squadra di Trocini, consente ai biancorossi di arrivare al Granillo abbastanza tranquilli, nonostante le ultime due sconfitte consecutive.

Vedremo se almeno questa volta ci sarà fame e voglia di successo.