Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, due partite per riportare tutto come prima. E’ possibile?

Reggina, due partite per riportare tutto come prima. E’ possibile?

Cambiare il trend, regalare un sorriso ai propri tifosi prima di Natale, per poi chiudere l’anno con un secondo risultato positivo. Due gare per la Reggina che in qualche modo possono riportare le cose a posto, tornando in linea con i programmi di inizio stagione e soprattutto per uscire da una crisi che nelle ultime settimane ha visto gli amaranto sprofondare sempre più.

Le analisi di mister Maurizi sono profonde, gli aspetti tecnici e tattici hanno un posto di rilievo, ma è nella testa di ogni calciatore che il tecnico sta cercando le problematiche e quindi trovare le giuste soluzioni.

Giocatori che rispetto alla prima parte di stagione appaiono meno brillanti sotto l’aspetto atletico, privi di quel furore agonistico che invece sembrava una delle caratteristiche principali di questo gruppo di giovanissimi.

Tutto dopo quella vittoria con il Catania che forse a più di qualcuno ha messo in testa la convinzione di poter giocare le partite allentando la concentrazione e riducendo lo spirito battagliero, insieme ad un mercato, quello di gennaio, sempre più vicino e che può portare a facili distrazioni.

Al tecnico, come detto, il compito di individuare le cause, alla società quello di far sentire la propria presenza, mettere la giusta pressione, cercare ricreare quel clima iniziale che aveva portato risultati ed entusiasmo. E ribadiamo, le prossime due gare conteranno moltissimo.