Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Presidente, Direttore, Mister, avete le risposte a questa involuzione?

Reggina – Presidente, Direttore, Mister, avete le risposte a questa involuzione?

Una classifica tremendamente cambiata in meno di due mesi. Un successo che manca da quella “maledetta” partita con il Catania che aveva creato aspettative diverse rispetto agli obiettivi dichiarati, un crollo verticale che sembra non avere soluzioni.

A nulla son valse le prediche del tecnico Maurizi, ancor meno gli attacchi del presidente Mimmo Praticò nel dopo Akragas, totalmente nulla la reazione della squadra che addirittura rispetto alla trasferta in terra siracusana è riuscita a fare anche peggio.

Cucchietti, Pasqualoni, Laezza, Di Filippo, Solerio, Mezavilla, Marino, Porcino, De Francesco, Tulissi, Bianchimano. I giocatori sono identici a quelli che per buona parte del girone di andata hanno regalato un gioco piacevole e buoni risultati, mostrato aggressività e furore agonistico.

Oggi incredibilmente trasformati ed involuti, distanti dalle direttive tecniche, quasi svogliati. Poi quei difetti che si trascinano da sempre e che in questo momento non solo non si riescono a camuffare, ma addirittura risultano ancora più accentuati.

La conseguenza è una classifica che adesso preoccupa davvero, un margine di punti bruciato in poco tempo e play out ad un passo. Cosa stia accadendo è difficile poterlo capire dall’esterno, ma stando a quanto si continua a vedere giornata dopo giornata, sembra si sia capito poco anche dall’interno.

Il girone di andata è giunto praticamente al termine, mentre il 2017 riserverà ancora due gare dopo quella di Castellammare. Saranno entrambe dei derby, superfluo ribadire la necessità di una inversione immediata della rotta, ma allo stesso tempo difficile pensare in questo momento che ciò possa avvenire.

M.F.