Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, l’involuzione di De Francesco e della squadra. Bianchimano, 5 gol, 5 ammonizioni

Reggina, l’involuzione di De Francesco e della squadra. Bianchimano, 5 gol, 5 ammonizioni

E’ un momento involutivo per la Reggina, in qualche modo sul piano del gioco, senza dubbio su quello dei risultati. Due punti nelle ultime quattro gare testimoniamo la frenata della squadra guidata da Maurizi che non riesce più a vincere e per fortuna che alle spalle le dirette concorrenti non fanno molto meglio.

E’ un momento involutivo anche per Alberto De Francesco, in ombra ormai da diverse settimane, nonostante classe e qualità comunque in campo si vedono ma a sprazzi e non in maniera decisiva. Sarà una coincidenza, probabilmente non lo è, ma da quando il numero dieci amaranto è stato meno brillante sul piano delle prestazioni nell’arco dei novanta minuti, l’intero complesso ne ha risentito in maniera evidente.

Ma la cosa più fastidiosa è quella ammonizione subìta sabato pomeriggio contro il Bisceglie, maturata per una protesta, pur consapevole il capitano di essere in diffida. Una ingenuità che un calciatore della sua portata non può commettere, soprattutto in questo delicato momento della stagione e prima di un match di grandissima importanza come quello contro l’Akragas.

Non meno grave il comportamento del cannoniere Andrea Bianchimano. Anche lui in diffida, in occasione della ottava partita della stagione, si è beccato il quinto cartellino giallo, troppo per un giocatore che, oltre a dover fare gol per la propria squadra, e questo lo sa fare benissimo, dovrebbe portare cartellini gialli per gli e non viceversa. Oltre al risultato poco edificante, quindi, anche due ammonizioni pesantissime.