Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Granillo, un “silenzio” che parla. C’era una volta la ‘Curva Sud’ e si spera ci sia ancora

Reggina – Granillo, un “silenzio” che parla. C’era una volta la ‘Curva Sud’ e si spera ci sia ancora

La Reggina, contro il Bisceglie, non ha fatto gol ed il Granillo non ha potuto far sentire il boato dei 3500 presenti. Un dato gonfiato in maniera sensibile dai biglietti venduti  1 euro ai giovani.

Ma della disaffezione del pubblico amaranto se ne è parlato in altre sedi.

A far rumore, invece, è stata l’assenza del tifo in Curva Sud, dopo il disimpegno annunciato dagli ultras all’indomani della pioggia di diffide conseguenti alla discussa coreografia che inneggiava all’Etna contro il Catania.

Inutile soffermarsi sull’opportunità di alcune scelte, sull’eventuale eccessiva durezza delle forme di repressione e su altre dinamiche che sono all’esame della giustizia o riguardano questioni interne su cui non si può entrare.

Quello visto contro il Bisceglie è uno spettacolo in cui ha perso il calcio.  Quello che si rinnovava nei cori che hanno accompagnato vittorie e sconfitte della gloriosa storia amaranto.

La “Curva Sud” ha annunciato che è stato solo un arrivederci, ci si augura di rivederla presto.