Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Maurizi: ‘Non voglio essere apprezzato come allenatore, ma come uomo di questo mondo’

Reggina, Maurizi: ‘Non voglio essere apprezzato come allenatore, ma come uomo di questo mondo’

Reggina a riposo. Dopo la battuta d’arresto in casa contro il Siracusa, la squadra di Maurizi prova a recuperare forza ed energie, in preparazione al ritorno in campionato. Non vanno a riposo le riflessioni del tecnico che dal proprio profilo facebook fa alcune considerazioni, ma questa volta senza parlare di calcio: “Lo sport in generale ed il calcio in particolare devono portare avanti dei valori come l’amicizia e la solidarietà, che sono fondamentali nel nostro mondo.

Un mondo quello occidentale che sotto il mantello del perbenismo nasconde molte insidie e molte divisioni. Non voglio essere apprezzato nella mia vita come allenatore di calcio, anche se questa è la mia professione, ma come uomo di questo mondo e nel mio piccolo regalare sempre un sorriso a chi lo merita”.