Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Siracusa, quando i buoi sono già scappati…

Reggina – Siracusa, quando i buoi sono già scappati…

Reggina- Siracusa.  Si gioca alle 18.30 di un giorno feriale.  Curva sud chiusa e pochissima gente presente, anche perchè non costa  un’inezia un biglietto nel solo settore aperto: la Tribuna Ovest.

A una decina di giorni da un Reggina-Catania che ha lasciato il segno per i tantissimi fumogeni e petardi introdotti all’interno del Granillo, per una coreografia offensiva passata senza troppi problemi ai controlli, accade il problema opposto.

Controlli intensificati: anziani, bambini, fotografi, giornalisti.

Tutti vengono perquisiti con dovizia.

Tre soli ingressi e code chilometriche.

Partita largamente iniziata e  centinaia di persone fuori dal Granillo

Compresi i 200 tifosi del Siracusa attesi.

Quando i buoi sono già scappati, si prova a chiudere la stalla.

Si poteva probabilmente fare meglio a livello organizzativo.

 

Aggiormaento ore 18.43: I  179 tifosi del Siracusa entrano al Granillo facendo esplodere quattro petardi.