Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina- Siracusa, la preoccupazione di Maurizi è forte: ‘Non abbiamo recuperato’

Reggina- Siracusa, la preoccupazione di Maurizi è forte: ‘Non abbiamo recuperato’

La Reggina (martedì ore 18.30) proverà a dar seguito ai risultati positivi che nelle ultime quattro partite hanno portato otto punti.
Al Granillo arriva il Siracusa, un avversario ostico e duro. E Maurizi è fortemente preoccupato dal momento che vivono i suoi che potrebbero non aver recuperato mentalmente dagli ulti impegni.

Reggina: la preoccupazione di Maurizi

“Stavolta – rivela il tecnico – sono molto preoccupato. A livello psicologico e fisico mi sembra che la trasferta di Caserta pesi su gambe e testa. Dovremo superare questa situazione con il carattere. Siamo un po’ condizionati dalla fatica fatta a Caserta. Il nostro atteggiamento tattico resterà il solito, ma questa è una gara che dovremo affrontare con quello che abbiamo dentro di residuo”.

Reggina – Siracusa: l’avversario degli amaranto

“Per fare una buona gara dovremo imprimere il nostro ritmo, la nostra intensità. Affrontiamo avversari esperti, abili in contropiedi e uomini pericolosi sulle fasce. Speriamo che anche per loro pesino gli impegni ravvicinati. Non modificheremo il nostro atteggiamento tattico e temo solo la Reggina, i nostri limiti ed i nostri difetti dobbiamo batterli”.