Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / (VIDEO) Reggina: nulla accade per caso, il gol al 95′ è un capolavoro della squadra

(VIDEO) Reggina: nulla accade per caso, il gol al 95′ è un capolavoro della squadra

La Reggina batte il Catania. Lo fa in un match dove nei primi quindici minuti avrebbe potuto subire cinque gol. Ma si sapeva: le forze in campo erano diverse.

Poi, però, la partita è stata sorprendentemente equilibrata.

Reggina: il primo gol

Gli amaranto hanno trovato le contromisure, hanno smesso di concedere ampiezza al 3-5-2 del Catania e gli spazi si sono quasi azzerati.

C’è il primo gol: De Francesco salta un uomo, lancio sontuoso per Bianchimano che fa un controllo da altre categorie si beve Aya e con implacabile freddezza fa centro.

Questa non è casualità, è qualità.

Reggina: il secondo gol

E poi c’è il il gol al 95′ della Reggina. C’è Garufi, uno che non trova spazio nell’undici titolre, che se ne va di forza a un avversario e poi, quasi a memoria, sa dove trovare Tulissi.
L’attaccante scuola Atalanta va a velocità diverse da Marchese, uno che potrebbe essere suo zio per ragioni anagrafiche e che dopo quasi cento minuti di gioco paga la cosa. Nel frattempo cè De Francesco che, da molto prima, si era già buttato nello spazio, lasciato sguarnito dal tentativo di raddoppio della difesa rossazzurra: non impeccabile nella circostanza.
E poi c’è lui, il capitano versione assist-man, il velo di Fortunato che sa che alle sue spalle c’è Bianchimano.
Applausi e boato del Granillo.