Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, attacco inesistente, ma finalmente “tornano” i rinforzi

Reggina, attacco inesistente, ma finalmente “tornano” i rinforzi

Dovrebbe essere messa la parola fine al lungo e faticoso percorso di recupero dei due uomini d’attacco più importanti Tulissi e Bianchimano. La Reggina ha sofferto parecchio l’assenza del talento atalantino e del centravanti ex Milan, in modo particolare nel momento in cui si è dovuta scontrare con le formazioni più quotate di questo campionato.

Bianchimano attaccante vero di forza e tecnica

Nell’unica apparizione contro il Catanzaro Andrea Bianchimano ha dimostrato tutto il proprio valore e soprattutto messo in evidenza quelle qualità che non si riscontrano in altri calciatori all’interno dell’organico. Attaccante vero che, nonostante le lunghissime leve, possiede buone capacità tecniche ed enorme spirito di sacrificio, giocatore in grado di fare reparto da solo.

Tulissi, qualità ed imprevedibilità

Tulissi è uno dei prospetti più interessanti del panorama nazionale ed il fatto che ne possieda la proprietà l’Atalanta, potrebbe rappresentarne già una garanzia. Calciatore molto forte tecnicamente, imprendibile nell’uno contro uno, è stato utilizzato in questo scorcio di stagione da Maurizi sia come seconda punta che nel rombo di centrocampo vertice alto, dietro gli attaccanti per intenderci.

Maurizi li aspetta per sabato con l’Andria

Dicevamo, i due sarebbero pronti a fare rientro già dalla prossima sfida con l’Andria, dando un altro peso specifico all’attacco della Reggina, quasi inesistente nelle ultime settimane.