Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, aspettando Bianchimano-Tulissi e guardando l’intramontabile Coralli

Reggina, aspettando Bianchimano-Tulissi e guardando l’intramontabile Coralli

Speriamo che l’ansiosa attesa ed il fatto di invocarlo dopo ogni partita, non carichi di eccessiva responsabilità il giovane Andrea Bianchimano. Che, come dicevamo in altre parti del giornale, non ha sostituti con le stesse caratteristiche che si possano trovare all’interno dell’organico amaranto e per tale motivo fa sentire la propria assenza più del dovuto. Dovremmo essere ormai agli sgoccioli, il ragazzo in maniera informale ha fatto sapere di essere comunque pronto, è la prudenza dello staff tecnico a concedere qualche altro giorno di riposo per non rischiare pericolose ricadute. Assai probabile lo si possa vedere in campo già a partire dalla prossima sfida interna contro l’Andria.

Il Cobra e quel vizio che non perde mai

Per un attaccante più che mai atteso, un altro che non perde il vizio di mettere con una certa continuità la palla dentro e che soprattutto i tifosi guardano sempre con particolare attenzione. Serie C girone A e più precisamente i tabellini della Carrarese dove milita l’ex amaranto Claudio Coralli. Ai più non sarà sfuggito, dando un’occhiata alla classifica marcatori, che il Cobra occupa la parte più alta della graduatoria seppur in compagnia di tanti altri, con quattro reti all’attivo. Una delle ultime due bellissima e realizzata in quel di Prato con uno splendido colpo di tacco. Il gol nel sangue per un calciatore che nonostante passino gli anni, è sempre garanzia di puntualità sotto rete ed anche per questa stagione, destinato ad arrivare in doppia cifra.

Il rimpianto dei tifosi amaranto

A Reggio è parecchio rimpianto, soprattutto in questo avvio di stagione dove, in particolar modo in attacco, si sono evidenziate le maggiori lacune. Ma forse con Bianchimano, Tulissi e Di Livio la musica potrebbe cambiare.