Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Cosenza, Maurizi è in clima derby: ‘Vogliamo giocare in 12. Serve la nostra gente’

Reggina – Cosenza, Maurizi è in clima derby: ‘Vogliamo giocare in 12. Serve la nostra gente’

Reggina-Cosenza è alle porte.  Le luci del Granillo si apriranno di martedì sera (ore 20.30) e ospiteranno una delle classiche del calcio meridionale. Agenore Maurizi, intervenuto in conferenza stampa, ha toccato vari argomenti.

Reggina, le difficoltà della sfida con il Cosenza

“Questa è una partita importante. E’ un derby, ma è anche una sfida che può darci consapevolezza di chi siamo.   Soprattutto per una squadra così giovane.  I valori in campo ci dicono che è una partita dura, indipendentemente da quello che dice la classifica. Affrontiamo una squadra attrezzata per fare il salto di categoria. Non credo che pagheremo qualcosa sotto il profilo fisico, rischiamo di farlo su quello nervoso”.

Reggina, identità a prescindere dall’avversario

 

“Non mi pongo il problema di come affrontare il Cosenza, non per presunzione. L’umiltà è alla base del nostro modo di pensare, altrimenti non andiamo da nessuna parte. Mi riferisco al fatto che vogliamo fare un calcio propositivo e probabilmente sono loro a dover pensare a noi”.

Quello di cui ha bisogno la Reggina

“C’è bisogno del sostegno della nostra gente, perchè vogliamo essere una cosa sola con la città e con i tifosi. Vogliamo giocare in dodici. E colgo l’occasione per scusarmi per quanto avvenuto a Francavilla (la squadra non ha salutato i tifosi a fine partita ndr) dato che c’è stata concitazione nel finale, un po’ di nervosismo e siamo dovuti rientrare negli spogliatoi”.