Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, si prepara Francavilla con lo sguardo al derby con il Cosenza

Reggina, si prepara Francavilla con lo sguardo al derby con il Cosenza

ALLENAMENTI A PORTE CHIUSE

Tradizione confermata ed in mezzo forse anche un pizzico di scaramanzia per mister Maurizi. Si chiudono per gli ultimi due giorni di allenamento le porte del S. Agata, massima concentrazione per la seconda trasferta consecutiva degli amaranto.

LE ASSENZE PESANTI ED IL DERBY

Pensare al Francavilla con lo sguardo anche a quello che sarà il tanto atteso derby di martedi sera con il Cosenza, per tale motivo, insieme alle difficoltà dettate da qualche assenza, il tecnico dovrà fare una serie di valutazioni sull’utilizzo dei propri calciatori. Ed è soprattutto in queste circostanze che le assenze si fanno sentire, perché continua la rinuncia ai due uomini di attacco probabilmente più importanti in organico come Tulissi e Bianchimano per i quali c’è ancora incertezza riguardo il loro rientro in campo.

SOLITO DUBBIO MARINO-GARUFI

Per la trasferta in terra pugliese non si dovrebbero registrare particolari novità, se non quel solito dubbio legato all’unico uomo di centrocampo da affiancare a Mezavilla, Porcino e De Francesco. A Fondi, Maurizi ha preferito un elemento più di fisico come Garufi, ma il successivo ingresso in campo del giovane Marino ha di fatto cambiato l‘incontro, vista la sua prodezza che ha consentito alla Reggina di conquistare i tre punti. Per il resto dovrebbero arrivare solo conferme.