Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Verso Paganese-Reggina, Maurizi ‘Gli assenti? Giochiamo per principi ed io non mi lamento mai’
Maurizi agenore

Verso Paganese-Reggina, Maurizi ‘Gli assenti? Giochiamo per principi ed io non mi lamento mai’

Agenore Maurizi, alla vigilia della trasferta di Pagani, ha parlato in sede di conferenza stampa del momento della sua Reggina e non solo.

BIANCHIMANO OUT “Non è importante che chi sostuisca Bianchimano non lo faccia rimpiangere per caratteristiche, ognuno ha le sue e deve pensare a dare il massimo perchè noi possiamo giocare in diversi modi. Ci saranno altri assenti, ma noi andiamo avanti per principi e chiunque giochi li conosce. Abbiamo una ventina di giocatori e li utilizzeremo tutti. Ai miei ragazzi chiedo sempre di godersi la partita e di giocare col cuore. In Italia tutti si lamentano, io mai e non lo farò per gli assenti”.

PORCINO “Credo molto in lui come terzino sinistro, per me deve giocare in quel ruolo e non lo dico soltanto io. Ha giocato anche dieci metri più avanti nel 3-5-2, solo l’anno scorso ha fatto l’attaccante”.

A PAGANI DA EX – “A Pagani mi aspetto dei fischi, ma adesso bisogna godersi il momento e penso a fare bene qui. Come tutte le esperienze mi ha arricchitto ed ho ottimi amici a Pagani. E’ un ambiente corretto, tengono molto al lato disciplinare sebbene come tutte le partite con agonismo mi aspetto un ambiente caldo”

LA PAGANESE“E’ una squadra come tante di questo girone con buonissimi calciatori, tra cui Regolanti che è un’ottima punta che giocava in B a Latina. Ma mi soffermerei più di noi che sugli altri”.

SQUALIFICHE DEL DOPO PARTITA COL CATANZARO – “Non credo sia successo nulla, anche se ero già negli spogliatoi”.

LA CLASSIFICA – “E’ normale che uno vorrebbe vincere tutte le partite e stare più in alto possibile. Non mi stupisco che in testa adesso ci siano squadre che non avevano credenziali per stare davanti, vedremo se le avranno per starci a lungo. Il calcio cambia spesso le sue verità, di domenica in domenica”.