Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina pronta al debutto: ‘Diventiamo squadra’. Linea dura con Bianchimano

Reggina pronta al debutto: ‘Diventiamo squadra’. Linea dura con Bianchimano

La Reggina, domani sera ore 20.30, va a Rende per l’esordio ufficiale nel campionato di Serie C.  L’obiettivo è fare meglio della passata stagione quando gli amaranto fecero una figura non proprio edificante contro il Fondi, bagnando nel peggiore dei modi il ritorno dello storico logo amaranto sui campi da calcio dopo un anno di esilio.

“Dobbiamo diventare squadra perchè abbiamo cambiato squadra. Il nostro obiettivo è fare un calcio propositivo e trascinare i tifosi attraverso la nostra aggressività e determinazione”.
Nella sua prima conferenza stampa pre-partita a fissare gli obiettivi è il tecnico Agenore Maurizi che invoca il rispetto nei confronti del Rende a allo stesso tempo sottolinea di voler badare solo alla propria squadra.
Dovrà fare a meno di Di Filippo, colpito dalla perdita prematura del cugino, e in porta si affiderà al ’98 Cucchietti: “Ha la mia stima e fiducia” ha detto il tecnico.
“La nostra -prosegue Maurizi – è un gruppo di grande qualità, Basile ha fatto un buon lavoro”.
Ed infine spazio alla vicenda Bianchimano :”Un sostituto? Non gli sarà permesso di lasciare la squadra. E’ un grande giocatore per questa categoria: con lui si può giocare sia in profondità che col lancio diretto, dato che ha stazza fisica ed attacca anche gli spazi. E’ in difficoltà psicologica, perchè vorrebbe andare in altra categoria. Non sarà con noi a Rende, in campo va solo chi può dare il 100%”.

La lista dei ventuno convocati:
Amato, Auriletto, Bezziccheri, Cucchietti, De Francesco, Fortunato, Garufi, Gatti, Laezza, Licastro, Marino, Mezavilla, Pasqualoni, Porcino, Sciamanna, Silenzi, Solerio, Sparacello, Tazza, Tulissi, Turrin