Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, De Francesco e Porcino le certezze. La possibile sorpresa è a centrocampo

Reggina, De Francesco e Porcino le certezze. La possibile sorpresa è a centrocampo

Stavolta pur essendo calcio di agosto, i punti in palio contano ed anche tanto. Il campionato è alle porte e la Reggina si appresta a dare il calcio d’inizio al Lorenzon di Rende per l’esordio ufficiale della nuova stagione. Partita dalle mille incognite per una squadra, quella amaranto, rinnovata praticamente per intero e l’avversario, appena ripescato in serie C, accompagnato da un grandissimo entusiasmo. Pensare ad un incontro in discesa, significa aver capito poco delle insidie che nasconde soprattutto la prima parte di stagione e contro avversari che arrivano dalle categorie inferiori. Il gruppo di Maurizi ha già mostrato delle cose interessanti in occasione della Coppa Italia contro il Catanzaro, ma ha anche evidenziato qualche debolezza che il tecnico spera di poter cancellare in breve tempo. Può contare sulle certezze rappresentate dal sontuoso De Francesco in mezzo al campo e dall’inesauribile Porcino, calciatore che ha già dimostrato di poter ricoprire più ruoli a seconda delle necessità di squadra. In pochi hanno evidenziato, invece, la prestazione di un giovane, cresciuto nel settore giovanile del Catania, lo scorso anno alla Lupa Roma. Sergio Garufi, mezzala dalle buone capacità tecniche, si è disimpegnato con estrema disinvoltura e personalità. Giocate di qualità ed il coraggio di realizzarle anche in condizioni di difficoltà, insieme a De Francesco e Marino dovrebbe rappresentare almeno in questa prima gara della stagione, il trio di centrocampo. Da lui Maurizi si aspetta anche qualche gol.