Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Maurizi: ‘Bianchimano giocatore straordinario’. Ma le parti oggi sono molto lontane

Reggina, Maurizi: ‘Bianchimano giocatore straordinario’. Ma le parti oggi sono molto lontane

“Su Bianchimano vorrei fare una precisazione. E’ un giocatore straordinario anche se ho avuto modo di vederlo pochissimo, visto che si è allenato con questo tarlo nella testa, ma sarei molto contento di averlo a disposizione. Se dovesse andar via, ne dovremo tenere conto”. Sollecitato sull’attaccante assente in occasione della prima uscita stagionale della Reggina, questa è stata la risposta di mister Maurizi. Si legge sul suo volto e le dichiarazioni non tradiscono, il tecnico spera affinchè la vicenda riguardante Bianchimano si risolva in maniera positiva. Il centravanti può davvero essere l’anello che completa una squadra giovane, destinata a divertire, alla quale manca in maniera evidente un finalizzatore. Il giocatore ha ripetutamente manifestato alla società il desiderio di cambiare aria, la proposta del Cittadella alla Reggina è sembrata eccessivamente bassa ed ancora non si è riusciti ad arrivare ad una soluzione utile alle parti. L’inizio degli allenamenti di questa settimana che porterà alla prima sfida di campionato contro il Rende, ci darà maggiori indicazioni sulla vicenda, pur consapevoli che il distacco adesso tra Bianchimano e la Reggina è sempre più evidente e difficilmente recuperabile. Basile sta già lavorando per l’arrivo di un nuovo attaccante.