Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, stop ai giovani è il momento degli over. Bravi, esperti e… funzionali

Reggina, stop ai giovani è il momento degli over. Bravi, esperti e… funzionali

La Reggina inizia a prendere forma, il coordinatore Basile sta per completare le ultime operazioni di mercato e con quasi un mese ancora a disposizione si sta alla finestra a valutare se vi saranno delle opportunità da cogliere. Per stessa ammissione del dirigente amaranto, l’età del calciatore è relativa rispetto a quello che è il progetto e quindi la funzionalità dei giocatori per i quali ci può essere dell’interesse, fermo restando, aggiungiamo noi, che in un organico così giovane, elementi di categoria e ovviamente funzionali, necessitano eccome. Il perché è semplice, gli esempi sono recentissimi, andando indietro di qualche mese e ripercorrendo l’altalena di rendimento della Reggina sotto la gestione Zeman con quel lungo periodo di buio che ha anche fatto pensare al peggio. In quel momento elementi come Botta, Coralli o Kosnic hanno recitato un ruolo importante, certamente insieme al contributo ed al supporto prezioso della società. Con i dovuti scongiuri e la speranza che quella allestita sia una Reggina forte, bella ed imprevedibile, impossibile non pensare che in un campionato complicato, duro e difficile come quello di serie C, non vi siano dei momenti di difficoltà. Sasà Basile lo sa bene, per questo pur non dichiarandolo mai in maniera diretta, sappiamo che il suo lavoro da questo momento si concentrerà anche e soprattutto sugli over, vedi l’ultimo arrivato Fortunato.