Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Niente ‘scarpette al chiodo’ per Leon, continuerà a giocare

Reggina – Niente ‘scarpette al chiodo’ per Leon, continuerà a giocare

Julio Cesar Leon, classe 1979, ha iniziato la sua carriera alla Reggina nella stagione 2001-2002, quella della seconda promozione in Serie A.
Con Franco Colomba in panchina dimostrò di essere dotato di grandi doti tecniche e fu uno dei pochi a rischiare di togliere il posto a Ciccio Cozza che in quella stagione vennne fischiato in una gara contro il Napoli, poiché il pubblico reclamava l’ingresso dell’honduregno.
L’anno dopo nella massima serie dimostrò poco ed iniziò un lungo girovagare in prestito, fino a sprofondare in Serie C.
Tornato a Reggio nel 2006-2007 sotto la cura Mazzarri riuscì a tornare un calciatore importante e la sua cessione al Genoa a gennaio fece andare su tutte le furie il tecnico livornese, che già pregustava l’impresa (poi centrata) della salvezza con undici punti di penalizzazione.
Dopo la recente esperienza a Miami, è tornato in patria all’Olancho Fc che conta di raggiungere la massima serie.
Indosserà la maglia numero venti e trentotto anni c’è ancora tempo per togliersi delle soddisfazioni.