Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Iacopino: ‘Rottura Praticò-Martino? Faccio fatica a capire il perché’

Reggina, Iacopino: ‘Rottura Praticò-Martino? Faccio fatica a capire il perché’

Lo scossone di questi giorni è di quelli forti. La notizia di una possibile separazione tra la Reggina ed il DG Martino sta facendo discutere ed anche parecchio con pareri che ovviamente sulla questione si dividono. Abbiamo contattato il dottore Franco Iacopino che, oltre ad essere dirigente esperto, è soprattutto legato al presidente Mimmo Praticò ed allo stesso Martino, da un rapporto solidissimo di amicizia: “In virtù dei rapporti che ho con entrambi, dico che mi dispiace che vi siano queste incomprensioni e mi sorprendono pure. Mi auguro si possa arrivare ad un chiarimento che porti alla fine solo benefici al problema generale. Con buon senso e buona volontà si può tornare a riprendere e ricucire il rapporto, almeno spero, lo dico senza conoscere i dettagli della vicenda e quindi il mio è più un augurio. Se dovessero rimanere gli equivoci, invece, ritengo si debba invece fare chiarezza a prescindere, cioè far sapere il perché di questa situazione che si è venuta a creare e che ha davvero sorpreso tutti. La mia speranza è che i progetti futuri della Reggina vengano portati avanti dagli stessi protagonisti che fino ad oggi li hanno tracciati. Se gli ostacoli sono invece insormontabili, diventa un problema serio ed importante che comunque va risolto. I soggetti interessati sono tutti innamorati della Reggina e cittadini di Reggio, per il bene comune è bene che si risolva tutto. Nell’analisi generale della situazione, queste tipo di problematiche se esposte a dicembre 2016 con la situazione di classifica allora assai preoccupante e una prospettiva che si poteva presentare negativa avrebbe avuto un senso, facendolo adesso faccio grande fatica a capire il perché. Ma è chiaro che sarà importante capire dai protagonisti diretti le reali ragioni di questo turbamento e capire se esistono le condizioni per una risoluzione del problema. Ho vissuto nel calcio situazioni anche peggiori di queste, dove la forma spesso viene superata, ma ripeto, non conosco la vicenda nel suo profondo e quindi è difficile fare una considerazione su quanto stia accadendo. Spero anche io di avere un quadro della situazione più chiaro a breve, ovviamente lo dico da grande tifoso della Reggina”.

M.F.