Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Coppolaro può diventare grandissimo, l’Udinese se lo terrà

Reggina – Coppolaro può diventare grandissimo, l’Udinese se lo terrà

L’Italia del calcio sembra aver imboccato la direzione giusta. Diversi calciatori sembrano prefigurare un futuro radioso per i colori azzurri e c’è una selezione under 20 che ha raggiunto le semifinale del mondiale di categoria.

Nella squadra c’è Mauro Coppolaro.  I più attenti lo ricorderanno aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile della Reggina, prima di essere ceduto all’Udinese a soli diciassette anni per mettere una pezza alle difficoltà economiche che da lì a poco avrebbero preso il sopravvento.

Per lui anche l’esordio in prima squadra in B prima dello sbarco in Friuli.

Classe 1997, nativo di Benevento, è reduce da un campionato che ha visto il Latina retrocedere, ma lui tra i più positivi.

Adesso si gioca la possibilità di salire sul tetto del mondo, poi quella di diventare grande la maglia dell’Udinese.

Un altro prodotto “Made in Sant’Agata” è pronto a spiccare il volo.