Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Porcino: ‘Grazie tifosi, grazie Zeman. Voglio vincere con questa maglia. Quel 30 maggio..’

Reggina, Porcino: ‘Grazie tifosi, grazie Zeman. Voglio vincere con questa maglia. Quel 30 maggio..’

di Michele Favano – Oggi è il compleanno di Antonio Porcino, per gli amici Toti. Gli anni sono 22 e da poco ha concluso una stagione intensa, faticosa ma con un finale entusiasmante, indossando la maglia della sua città, quella della Reggina. Periodo di vacanza in attesa di novità che per l’esterno amaranto potrebbero essere particolarmente piacevoli, viste le diverse richieste giunte al club, anche da società di categoria superiore: “Sono a Roma con la fidanzata ho bisogno di un po’ di relax, dovevo staccare la spina dopo una stagione così faticosa. Per fortuna è andata bene, era quello che volevamo, un campionato duro e difficile, c’era davvero bisogno di un po’ di vacanza. Sono contento che sia finita così, abbiamo lavorato tanto e sodo per raggiungere l’obiettivo. Mi sono sempre messo a disposizione del mister, ci sono periodi della stagione in cui si accusano dei problemi di affaticamento, ma ho sempre dato la mia disponibilità. Se ho fatto quattro reti e fornito quel tipo di rendimento in campionato il merito è del tecnico Zeman. Nella settimana che ha preceduto la gara con il Messina mi è stata data la comunicazione del cambio di ruolo, non ero convintissimo in un primo momento, ho pensato la mia prima al Granillo in occasione del derby in una posizione non mia… Poi è finita come tutti sappiamo”.

Il tuo compleanno oggi trenta maggio e due anni addietro nella stessa giornata la Reggina vinceva lo spareggio play out proprio con il Messina.

“Quel giorno, quando la Reggina vinse lo spareggio con il Messina, ero in ritiro con il Taranto ed ho seguito la partita, ricordo che ero molto teso, poi la grande soddisfazione dopo il gol di Balistreri. Il mio futuro? A Reggio sto benissimo e mi piacerebbe continuare, la soddisfazione più grande è raggiungere importanti obiettivi con la squadra della propria città. Non penso al mercato, ma per niente, voglio solo riposarmi. So bene che anche Claudio Coralli vorrebbe continuare la propria avventura in amaranto, spero di giocare ancora con lui e con la stessa maglia. I tifosi devo ringraziarli per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato e spero che con loro si possa tornare ai livelli che la Reggina merita”.