Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina in attesa di novità, ma l’allenatore potresti averlo… in casa

Reggina in attesa di novità, ma l’allenatore potresti averlo… in casa

Quello che sembrava un dato scontato, con il trascorrere dei giorni potrebbe non esserlo più. Si dava infatti per certa la prosecuzione del rapporto tra la Reggina e mister Zeman, siamo adesso a venti giorni dalla chiusura della stagione ed invece, non si registra alcuna novità. Il presidente Praticò ed il DG Martino si sono incontrati più volte, ma una decisione in merito ancora non è stata presa. Dicevamo del grande fermento al momento all’interno della società per la programmazione della prossima stagione ed allo stesso tempo dello stallo vissuto dal comparto tecnico, capeggiato appunto da Gabriele Martino, che attende notizie per iniziare a muoversi. Nel frattempo mister Zeman ha fatto sapere di avere ricevuto telefonate di apprezzamento e qualche interesse ma, soprattutto, ha dichiarato che un eventuale prosecuzione del proprio rapporto con la Reggina, dovrà passare da ambizioni e progetti condivisi. Vedremo a breve quello che verrà fuori. Progetti ed ambizioni, attorno a questi due aspetti cadrà certamente la scelta del prossimo allenatore amaranto. Ma guardandosi in casa il DG sa benissimo di avere in organico un allenatore serio e parecchio preparato, che vive a Reggio e patentato. Parliamo di Ivan Franceschini, ex giocatore negli anni di maggiore splendore della Reggina, dalle indubbie qualità tecniche e morali, straordinario professionista, uomo silenzioso e gran lavoratore. In pochi ne hanno parlato in tutti questi mesi, ma il suo lavoro dietro le quinte è stato assolutamente prezioso. Aiutato dal cambio di modulo, ha fornito suggerimenti rivelatisi decisivi ai calciatori del reparto arretrato, con risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Ha concluso la sua seconda stagione da secondo, la prima al fianco di Francesco Cozza, quest’anno di Karel Zeman. Potrebbe essere pronto per la sua prima esperienza nel calcio professionistico da primo responsabile tecnico o quantomeno una possibilità da prendere in considerazione.

M.F.