Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Geria: ‘Mazzone ha scelto la Reggina. Stagione non positiva per lui’

Calcio – Geria: ‘Mazzone ha scelto la Reggina. Stagione non positiva per lui’

Ha svolto diversi ruoli dirigenziali, oggi Giuseppe Geria è il responsabile del settore giovanile del Pescara. Prima ancora ha diretto quello della Juventus per due stagioni: “Ho avuto la fortuna di condividere un percorso importante nel settore giovanile della Juventus, ha dichiarato ai microfoni di Radio Antenna Febea. E’ stato il massimo poter lavorare per la società più forte d’Italia e tra le migliori in Europa, esperienza formativa e di grande livello”. Lo stesso ruolo lo ha avuto anche alla Reggina nell’era Foti e da reggino segue con particolare attenzione le vicende amaranto: “Ho mandato un messaggio al presidente Praticò ed al direttore sportivo Martino facendo i complimenti, non era facile raggiungere l’obiettivo. In mezzo a tante difficoltà e nel contesto di una città che vive un momento particolarmente delicato. Il calcio potrebbe essere veicolo importante per riportare entusiasmo e voglia. Reggio dovrebbe identificarsi in una realtà come la Reggina di oggi. La ricostruzione di questo feeling può essere elemento fondamentale per il futuro sportivo della città. Il fatto che alla partita con la Paganese ci siano state tante persone allo stadio, con tanto entusiasmo e numerose famiglie è un primo passo importante. Monitoriamo tutti i ragazzi del nostro settore giovanile, tra questi anche Mazzone. Ha giocato pochissimo, il suo minutaggio è stato il più basso rispetto a tutti quelli che abbiamo dato in prestito. Il ragazzo ci ha espressamente chiesto di poter andare alla Reggina la scorsa estate, nonostante le tante richieste che aveva. Non posso ritenerla per lui una stagione positiva quella con la maglia amaranto, di fatto è stato annullato il premio di valorizzazione avendo avuto uno scarsissimo utilizzo. Per il futuro non è possibile fare alcuna ipotesi sul ragazzo e sulla possibilità di poter rinnovare il prestito con la Reggina, troppo presto per questo tipo di valutazioni”.