Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Zeman: ‘Salvezza subito. Popolo reggino inimitabile, trasmette forti emozioni’

Zeman: ‘Salvezza subito. Popolo reggino inimitabile, trasmette forti emozioni’

Penultimo confronto stagionale per la Reggina che spera di concludere il campionato secondo calendario regolare. Ad Andria l’ultima trasferta attraverso la quale potrebbe essere conquistata la salvezza con una giornata di anticipo, questo l’intendimento di giocatori e tecnico: “Il gruppo complessivamente sta bene, anche se Porcino non è al top della forma e rimane in dubbio, Bianchimano invece ha smaltito i colpi ricevuti in occasione della scorsa gara. Indossiamo la maglia della Reggina ed ogni gara che si gioca lo facciamo per vincerla. Tre punti per arrivare alla salvezza e noi cercheremo di conquistarla subito. L’Andria ha perso molto nelle ultime partite ma sempre di misura, hanno la seconda migliore difesa, sul piano motivazionale hanno dato molto quando puntavano ad arrivare alla salvezza, aspettiamoci una partita complicata. Avevo ipotizzato dieci punti in più nel girone di ritorno, ne abbiamo fatti fino al momento undici. Il mio ragionamento partiva dalla conoscenza dell’organico e da quella preparazione che inizialmente non si è potuta fare in modo adeguato. Avendo avuto la possibilità di renderla uniforme nella seconda parte, sono arrivati anche i risultati. Non ci sono sassolini dalla scarpa da togliere, anche perché ancora non è stato raggiunto alcun risultato. L’ambiente reggino è stato fin troppo generoso e non smetterò mai di ringraziarlo. Per il futuro sarà sempre la società a decidere, dal tecnico alla squadra, il popolo reggino è inimitabile, sa regalare forti emozioni come in poche altre piazze si può respirare. Durante le prime otto giornate ho ricevuto proposte da tutto il mondo, dopo sinceramente no. I due davanti hanno giocato benissimo, Coralli è stato tante volte decisivo, sto decidendo per la soluzione migliore. Mio papà mi ha incoraggiato soprattutto quando ne avevo bisogno”.