Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, un girone dopo: quanto è cresciuto Bianchimano!

Reggina, un girone dopo: quanto è cresciuto Bianchimano!

Un girone fa la Reggina riusciva a strappare miracolosamente un punto a Catanzaro grazie ad una papera del portiere Grandi su una conclusione di Bianchimano.

Era una fase in cui il centravanti di proprietà del Milan non sembrava avere ancora la qualità per poter giocare in Lega Pro.

Da allora, però, di tempo ne è passato abbastanza per avere oggi un altro giocatore.

E’ cresciuto davvero tanto e non c’è alcun riferimento ai suo quasi due metri di altezza.

Con il cambio di modulo ed il 5-3-2 il suo contributo al fianco di Coralli è divenuto fondamentale.

Sfrutta la sua fisicità, per alcune squadre incontrollabili, per far appoggiare la manovra e per far salire la squadra.

Quando non c’è la differenza si sente.

A Taranto, per lui, un’ottima prestazione.  Contro il Melfi lo stesso, con unico neo: la scarsa vena realizzativa che dovrà essere migliorata, ma per un classe ’98 il tempo gioca dalla sua parte.

Per adesso per lui i gol sono due e tutti pesantissimi: oltre a quello di Catanzaro è arrivato uno da tre punti con il Fondi.

Alle sue prestazioni manca solo il gol, Zeman si augura possano arrivare presto.