Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Coralli-Campilongo, ieri gli abbracci ad Empoli, adesso avversari al Granillo

Coralli-Campilongo, ieri gli abbracci ad Empoli, adesso avversari al Granillo

Quanti abbracci tra Salvatore Campilongo e Claudio Coralli in quella stagione 2009-2010. Il tecnico, reduce dall’esperienza ad Avellino viene chiamato dal presidente Corsi per la disputa di un campionato che possa consentire all’Empoli di raggiungere la zona play off e giocarsi agli spareggi la promozione nella massima serie. Una buona partenza ma anche un percorso altalenante fino al decimo posto conclusivo che non consentirà ai toscani l’accesso alla zona play off. Rimangono, però, di quella stagione le 27 reti di Eder, capocannoniere ed oggi attaccante dell’Inter e le 16 di Claudio Coralli. Oggi i due saranno avversari nel contesto di una partita dall’altissima posta in palio, Campilongo per consegnare la salvezza alla sua Vibonese, il capitano, già in doppia cifra, per regalare la permanenza agli amaranto con il desiderio di chiudere la carriera alla Reggina.