Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, tutto più complicato senza Botta e De Francesco

Calcio – Reggina, tutto più complicato senza Botta e De Francesco

Risultato secondo pronostico quello di Matera. La squadra più forte ha vinto, interrompendo una striscia di cinque sconfitte consecutive. Gli amaranto, invece, hanno interrotto una mini serie di due risultati consecutivi, combacianti con il cambio di modulo, il punto di Castellammare e la vittoria netta in casa contro la Casertana. A prescindere da un risultato che alla vigilia favoriva comunque i lucani, non gradito è stato l’atteggiamento generale della squadra, a tratti dimessa e fin troppo arroccata nella propria linea difensiva. Zeman ha parlato di nuovo modulo per alcuni non ancora assimilato, di errori tecnici e comportamento eccessivamente difensivista. Tutto vero e non ponendo mai l’attenzione su due assenze che nell’economia di un gruppo come quello amaranto, hanno probabilmente inciso più di quanto si potesse pensare. Perché se è vero che ad oggi è stato il centrocampo il reparto più costante in fatto di rendimento, non possono essere ignorate le defezioni di un elemento importantissimo come De Francesco, in panchina per tutto il match e Botta, uscito al quarantesimo minuto per infortunio. Quella linea mediana che insieme a Bangu stava regalando le cose migliori in queste ultime settimane ed appunto decimato per due terzi. Matera è andata, la preoccupazione rimane alta, invece, nell’attesa di capire se De Francesco e Botta torneranno a disposizione per la delicatissima sfida di domenica pomeriggio contro la Vibonese. Lo spera Zeman, lo sperano tutti.