Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Praticò: ‘La salvezza dobbiamo conquistarla. I giocatori in campo con gli occhi della tigre’

Praticò: ‘La salvezza dobbiamo conquistarla. I giocatori in campo con gli occhi della tigre’

L’undicesima sconfitta stagionale ha portato la Reggina al terzultimo posto della classifica ed i tifosi ad alimentare una preoccupazione sempre più crescente. Intervistato dal quotidiano Gazzetta del Sud, ne parla il presidente Mimmo Praticò: “La Reggina ha disputato un buon primo tempo mettendo in difficoltà la capolista. Non è stata brillante nel secondo tempo ed il Lecce ne hanno approfittato ripassando nuovamente in vantaggio. Il rigore non concesso a Coralli? Sembrava ci fosse. Se l’arbitro lo avesse fischiato la partita sarebbe potuta cambiare.

Siamo a soli due punti dalla salvezza diretta e bisognerà fare il possibile per conquistarla. Il campionato è entrato nella sua fase più calda e noi, ripeto, non possiamo rimanere troppo indietro. I nostri giocatori dovranno scendere in campo con grande determinazione affrontando gli avversari con i cosiddetti ‘occhi della tigre’. Siamo nelle condizioni di fare risultato contro chiunque. Speriamo di ripetere contro la Juve Stabia la partita giocata all’andata, anche se loro in casa sono temibili”.