Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il mercato di gennaio fa ancora male. Sempre quello degli altri

Reggina, il mercato di gennaio fa ancora male. Sempre quello degli altri

Il dato comincia ad essere inquietante, ma reale. In tutte le partite che la Reggina sta affrontando negli ultimi tempi diventa determinante il contributo dei calciatori che l’avversario di turno ha acquisito nel mercato di gennaio, lo stesso che forse non ha rispettato le attese per la società amaranto.
Aveva iniziato il Catania che aveva fatto male la Reggina agli amaranto con i gol degli ultimi innesti Marchese e Tavares, ha proseguito il Monopoli fermando gli amaranto grazie alle parate del portiere Furlan e poi è toccato al Cosenza con D’Orazio.
L’esterno difensivo, infatti, è arrivato da neanche un mese e ha realizzato una doppietta contro gli amaranto.
E attenzione al Lecce che nell’ultima sessione di trasferimenti si è rafforzato ancor di più di quanto non fosse prima.