Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, anche in amichevole in evidenza i soliti problemi, soprattutto il gol

Reggina, anche in amichevole in evidenza i soliti problemi, soprattutto il gol

Perdere non fa mai bene, neppure se si tratta di un incontro amichevole. La Reggina ha ceduto il passo al Sant’Agata ad una delle formazioni più attrezzate del campionato di Eccellenza, la compagine guidata dall’ex mister Zito, continua a giocarsi le sue carte contro la corazzata Isola Capo Rizzuto in una straordinaria battaglia a due che sta incuriosendo tantissimi appassionati. Ma torniamo agli amaranto, come detto, battuti nel match amichevole infrasettimanale, in attesa del derby di lunedi sera. Ha provato una serie di soluzioni mister Zeman, di fatto facendo ruotare tutti gli uomini a propria disposizione, assenti sala e Porcino, senza mai riuscire, però, a trovare la via del gol e questa volta peccando anche nella manovra. Maledetto gol, quello che puntualmente manca anche in campionato a fronte di una mole di gioco notevole. E senza gol difficilmente si riuscirà ad avere la meglio su qualsiasi avversario, che sia la Cittanovese in amichevole o il Cosenza in campionato. La qualità sotto porta sta facendo la differenza ed in questo momento il solo Coralli è garanzia sotto questo aspetto. Sui piedi del bravo Knudsen due sono state le opportunità, una addirittura clamorosa, entrambe sprecate. La mano del tecnico può arrivare fino ad un certo punto, il resto dovranno farlo i calciatori in campo, con convinzione e, come detto, qualità, caratteristica quest’ultima che dalle nostre parti non è elevata.