Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Catania-Reggina, le polemiche dell’andata ed ora un Massimino con un manto erboso..

Catania-Reggina, le polemiche dell’andata ed ora un Massimino con un manto erboso..

Ricordate le polemiche nel post gara Reggina-Catania? Ad avanzarle era stato l’amministratore dei rossoazzurri Pietro lo Monaco, riguardo le pessime condizioni del terreno di gioco del Granillo. A distanza di un girone il problema si ripropone ma a parti invertite. Secondo quanto scrivono i colleghi di mondocatania.com a quattro giorni dalla sfida tra i siciliani e gli amaranto, le condizioni del Massimino non sarebbero proprio perfette: “Le condizioni del prato verde del Massimino erano perfette, da essere portate a esempio per tutta la Lega Pro, fino al 16 dicembre. Ovvero il giorno prima della partita interna con la Casertana. La sfida si giocò sotto il diluvio e il fondo di gioco ne uscì malconcio. Ad aggravarne le condizioni fu l’incontro successivo, contro il Monopoli, giocato anch’esso sul bagnato. All’ultima gara interna del 2016, con opposta l’ Andria, il terreno si presentava particolarmente rovinato. Tanto da valere le lamentele dell’allenatore ospite. Il colpo di grazia è stato dato dal gelo che durante la pausa di inizio gennaio ha aggravato la situazione che invece ci si aspettava migliorasse grazie al periodo di stop del campionato e di riposo del terreno”.