Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, una formazione quasi scontata. Ma oggi contano voglia e furore agonistico

Reggina, una formazione quasi scontata. Ma oggi contano voglia e furore agonistico

Chiaro come sempre mister Zeman in conferenza stampa, talmente chiaro da far pensare ad una formazione senza particolari stravolgimenti nel suo assetto e per quello che riguarda gli uomini. Ed allora diamo per scontata la presenza tra i pali di Sala, come anche l’intera linea difensiva composta da Cane, Gianola, Kosnic e Possenti. Le uniche novità si registreranno in mezzo al campo, necessariamente, per le assenze concomitanti di Bangu, confermata la sua squalifica di quattro giornate e Botta, con i probabili inserimenti di Romanò e knudsen, affiancati da De Francesco. In avanti intoccabili Porcino e Coralli, ballottaggio tra Tripicchio favorito e Carpentieri. Una questione di gerarchie ha spiegato il tecnico, gerarchie che nascono da una maggiore capacità di adattamento al campionato, questioni caratteriali e attitudini. Dovrebbe essere questo l’undici anti Akragas che, a prescindere dagli uomini che lo comporranno, dovrà tirare fuori il massimo e anche di più, perché la sfida con i siciliani rappresenta un crocevia assai importante per il futuro della squadra.