Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / (VIDEO) Tutti pazzi per Ciccio Cozza, sui social spopolano gli auguri per lo storico capitano amaranto

(VIDEO) Tutti pazzi per Ciccio Cozza, sui social spopolano gli auguri per lo storico capitano amaranto

Ci sono cantanti il cui talento viene scoperto solo dopo che la carriera è finita, ai tempi del web accadono che calciatori che sono stati icone e leggende per una piccola squadra come la Reggina diventino delle star assolute.

A riunirsi sotto il vessillo di Ciccio Cozza sono in tanti: semplici appassionati di calcio, “fantacalcisti” che lo hanno benedetto per i suoi gol a  e per l’essere un rigorista infallibile a “poco prezzo” ai tempi degli amaranto in Serie A e poi ci sono i tifosi reggini per i quali è una leggenda assoluta.

Oggi per Ciccio Cozza gli anni sono 43 e la pagina Facebook “La Reggina Siamo Noi” gli ha tributato un video che non farà restare insensibili i sostenitori amaranto.

Per l’attuale allenatore della Sicula Leonzio, c’è anche un post  sulle pagine più importanti nazionali tra cui “Serie A Operazione Nostalgia” e “Sky Sport”.

E, il testo de “La leva calcistica del 68”  è da brividi e sorrisi allo stesso tempo:

AD ESEMPIO A ME PIACE CICCIO COZZA

Magari qualcuno in cuor suo pensa che sarebbe bello essere Cristiano Ronaldo, vincere premi su premi, infrangere record su record, avere più gol fatti che partite giocate, guadagnare milioni e milioni di euro.
Ne sono consapevole, sarebbe il sogno di moltissimi.
Ma non il mio.
Io credo che il fatto di pensare ad una squadra e subito dopo identificarla con un giocatore sia qualcosa di meraviglioso, un legame che pochi hanno la fortuna di avere.
Dici REGGINA e subito pensi a CICCIO COZZA.
Subito pensi alla magia del 10 di provincia.
Si dice che se vai a passeggiare sul lungomare di Reggio Calabria, accostando una conchiglia all’orecchio non sentirai il classico suono soave delle onde che si infrangono sul bagnasciuga.
No, a Reggio Calabria quando porti una conchiglia all’orecchio senti la roboante voce di Tonino Raffa che esclama: «Reggina in vantaggio, capolavoro di Ciccio Cozza!»
Ecco, è per tutta questa magia che io preferisco il numero 10 amaranto all’asso portoghese.
Perchè non proverei piacere a conquistare una ragazza semplicemente dicendole: «Ehi, sono Cristiano Ronaldo, devo aggiungere altro?»
Vuoi mettere il brivido di sussurrare: «Io stasera mi sento Ciccio Cozza, tu vuoi essere la mia Reggina?»
Una giocata rischiosa, da classico 10 di provincia.
Proprio come lui.

Auguri Ciccio Cozza.

#Cozza