Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, senti Gerardi: “Di Reggio ho un ricordo favoloso”

Reggina, senti Gerardi: “Di Reggio ho un ricordo favoloso”

Dici Federico Gerardi e a Reggio ci si ricorda soprattutto della stagione della retrocessione dalla B alla Lega Pro e di quel rigore tanto discusso sbagliato contro il Cittadella.

Ma l’esperienza di Gerardi a Reggio  tra il 2013 ed il 2014 contempla anche una salvezza ottenuta a Vicenza con Pillon in panchina.

Classe 1987, gioca nel Feralpi Salò in Lega Pro dove ha realizzato sei reti in quindici presenze.

“Il mio record  – racconta a Gianlucadimarzio.com – l’ho fatto con la Reggina è e di dodici”.

Gerardi parla a cuore aperto della sua eseprienza sullo Stretto: “Di Reggio ho un ricordo favoloso. Soprattutto dei tifosi e del loro calore”.

Poi spazio al ricordo di un altro ex amaranto Piermario Morosini: “”Umanamente fortissimo, bravo calciatore: ho di lui un ricordo stupendo”.

Gerardi è rimasto in contatto con un altro ex compagno in amaranto che ora gioca all’estero e che gli racconta quanto si sia rimasti indietro nel Bel Paese: “Noi in Italia siamo indietro, il mio amico Kristian Ipsa, che era con me alla Reggina, l’anno scorso giocava in Polonia nel Piast: là hanno stadi nuovi, di proprietà, che accolgono le famiglie. Qui in Italia invece non abbiamo fatto ancora lo scatto definitivo”