Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Coralli, la Reggina ha bisogno dei tuoi gol. Se giocasse più vicino alla porta…

Coralli, la Reggina ha bisogno dei tuoi gol. Se giocasse più vicino alla porta…

Volontà, sacrificio, disponibilità ed esperienza al servizio della squadra. Claudio Coralli ha mostrato tutto questo nell’arco della prima parte di stagione che volge al giro di boa. I gol non sono stati tantissimi, quasi cinque, quattro messi dentro, uno procurato con il Matera. Non moltissimi, da lui società, tecnico e tifosi si aspettavano sicuramente di più, ma nell’analisi di quello che è stato il comportamento generale della squadra e le condizioni che gli sono state create per poter scatenare le proprie capacità realizzative, al momento giustificano l’esiguo bottino. Oggi Coralli, nello schieramento tattico di mister Zeman, è collocato spesso lontano dalla porta, fatica per i compagni, per i loro inserimenti, procura punizioni importanti, impegna un buon numero di avversari. In quelle poche volte in cui è stato servito o lo si è visto all’interno dell’area di rigore, ha sempre fatto il proprio dovere. Non ha certamente dimenticato quella che per la sua lunga carriera è stata la caratteristica principale, fare gol. Ma bisogna metterlo più spesso nelle condizioni di poter sfruttare quelle che sono le sue caratteristiche e, probabilmente l’inserimento ultimo di Tripicchio, in questo senso, potrebbe agevolarlo. Qualche segnale lo si è avuto con il Taranto, adesso si cercano conferme a Catanzaro.