Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Cozza: “Alla Reggina senza campo di allenamento. Mi avevano chiesto la salvezza”

Cozza: “Alla Reggina senza campo di allenamento. Mi avevano chiesto la salvezza”

Una grande accoglienza quella riservata a Francesco Cozza in Sicilia. La Sicula Leonzio è società ambiziosa ed ha scelto l’ex allenatore amaranto per puntare dritto alla promozione diretta in Lega Pro. Cozza ha manifestato parecchia soddisfazione e lanciato subito la sfida. Nella lunga conferenza di presentazione, alcuni passaggi riservati alla Reggina, da lui allenata nella passata stagione: “Ringrazio il presidente e la società per avere scelto me. Progetto ambizioso ed importante, ho rifiutato diverse proposte dalla Lega Pro, ho sposato la causa perchè si lotterà per vincere. L’anno scorso ho fatto questo campionato con la Reggina, con una squadra costruita all’ultimo secondo, non sapevamo se fare la serie D o l’Eccellenza, composta da tanti giovani e tanti altri li ho fatti esordire e siamo arrivati quarti. Insieme ad una serie infinita di difficoltà che neanche immaginate, non avevamo un campo dove allenarci, per un certo periodo abbiamo fatto la doccia fredda, siamo stati bravi a  fare comunque un buon campionato. Ho iniziato il campionato senza difensori e partendo in ritardo. L’obiettivo da raggiungere, per quello che mi aveva chiesto la società era la salvezza. Qui c’è un organico competitivo, ottimo per la categoria, anche se ritengo debba essere sfoltito perchè 27 giocatori sono tanti. Il presidente mi ha chiamato per vincere, altrimenti vado a casa anche io”.

fonte: sicula leonzio facebook