Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Martino: “C’è il tempo per parlare e quello per tacere”

Reggina, Martino: “C’è il tempo per parlare e quello per tacere”

Basterebbero queste brevissime dichiarazioni rilasciate dal direttore generale al collega di Gazzetta del Sud per racchiudere il momento assolutamente negativo della Reggina. Il silenzio è la cura migliore per una squadra che dovrà concentrarsi solo ed esclusivamente su quelle che sono le soluzioni migliori per uscire da un momento serio di crisi, per quello che riguarda il gioco ed i risultati. Probabilmente anche l’esagerata enfasi nel momento in cui tutto sembrava girare per il verso giusto, ha fatto perdere la reale dimensione di un gruppo che ha mostrato nella prima parte di stagione intraprendenza, voglia ed attaccamento, salvo poi crollare paurosamente alle prime difficoltà e che oggi si mostra quasi incapace nella reazione. Ed allora si preferisce lavorare sodo, in silenzio e tornando a faticare, anche perchè soprattutto nelle ultime settimane, le diverse dichiarazioni dei vari protagonisti hanno fatto discutere più delle sconfitte. Di sicuro ha parlato alla squadra Gabriele Martino che, di queste situazioni ne ha vissute diverse nel suo lungo percorso professionale. Nulla è trapelato dalla lunga chiacchierata con tecnico e giocatori, capiremo se ha sortito gli effetti sperati solo domenica sera, quando gli amaranto scenderanno nuovamente in campo per affrontare un’altra formazione in crisi, il Taranto. La speranza è quella di non far rialzare la testa anche ai pugliesi, così come già fatto con Vibonese, Siracusa e Melfi.