Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, le precisazioni di Martino riguardo le dichiarazioni su difficoltà societarie

Reggina, le precisazioni di Martino riguardo le dichiarazioni su difficoltà societarie

Dopo la battuta d’arresto di Vibo, si è parlato molto di più delle dichiarazioni del direttore generale Martino, rispetto ad una sconfitta che ha generato preoccupazione e portato la Reggina vicino alla parte bassa della classifica. Il presidente Praticò ha cercato di minimizzare l’accaduto, lo stesso Gabriele Martino, in una intervista rilasciata al Corriere dello Sport, spiega in poche righe il senso di quelle dichiarazioni: “Per ottanta minuti la partita non mi è piaciuta, non abbiamo giocato da Reggina. Il successo della Vibonese è stato deciso dall’arbitro con la concessione di un rigore inesistente e la mancata espulsione di Yabrè per un brutto fallo su Cane”. Riguardo gli insulti a Zeman durante ed a fine gara: “Il nostro tecnico è un signore, ma il professionismo non è questo”. Su quanto detto a fine partita riguardo le difficoltà della società, fa una precisazione: “Il mio è stato un messaggio per dare più incisività all’azione di tutta la Reggina”.