Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Avellino-Ternana è stato “derby reggino”. Vince Toscano ma è contestato, Carbone nei guai

Avellino-Ternana è stato “derby reggino”. Vince Toscano ma è contestato, Carbone nei guai

Il turno infrasettimanale del campionato cadetto ha regalato una partita vista in un’ottica diversa dalla sponda calabra dello Stretto.

Al Partenio di Avellino, infatti, è andata in scena una sfida che ha messo di fronte gli irpini e la Ternana.

I padroni di casa sono allenati da Mimmo Toscano, gli ospiti da Benny Carbone.

I due allenatori reggini, già compagni di squadra anche in amaranto, si si sono sfidati in una contesa fratricida dato che entrambi erano a caccia di punti salvezza.

Alla fine l’hanno spuntata i campani di Toscano che ha giocato con il 3-5-2.

4-3-1-2, invece, per l’ex fantasista di Bagnara Calabra.

Il gol risolutivo è arrivato al 29′ ad opera di Lasik bravo a finalizzare un cross di Cecco.

Risale l’Avellino che esce dalla zona play out, mentre sprofonda al penultimo posto la Ternana.

A fine partita Carbone ha strigliato i suoi per aver regalato un tempo agli avversari per via dell’atteggiamento sbagliato e per non aver concretizzato quanto espresso nella ripresa.

Nonostante la vittoria non è stata risparmiata la contestazione a Mimmo Toscano.

“Toscano vattene” recitava uno striscione esposto in curva e a fine gara la contestazione non si è placata.

Ad Avellino si aspettavano una classifica migliore.