Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, a Vibo giochi in casa? I tifosi si mobilitano, probabile invasione amaranto

Reggina, a Vibo giochi in casa? I tifosi si mobilitano, probabile invasione amaranto

Sarà un’invasione pacifica anche perchè i rapporti tra le tifoserie sono più che buoni, ma domenica prossima il Luigi Razza dovrebbe presentare una vistosa macchia amaranto.

Erano più di ottocento i tifosi che lo scorso anno, di mercoledì alle ore 15, arrivarono a Vibo per sostenere la Reggina.

Quest’anno si gioca di domenica e sembrano esserci tutte le premesse perchè il dato sia maggiore.

Qualche mese fa la categoria era inferiore e, soprattutto, per molti il Reggio Calabria non si era ancora tramutato nella storica prosecuzione dell’ultracentenaria storia del calcio reggino.

Quest’anno si respira un clima di grande positiva, al punto che anche il 6-2 con una squadra di altro livello come il Matera viene considerato solo un episodio.

A mettere i bastoni fra le ruote all’esodo amaranto potrebbero essere le restrizioni relative alla tessera del tifoso che complicherebbero le operazioni di acquisto dei biglietti.

La Vibonese, fino ad ora, viaggia ad una media di circa mille spettatori per partita casalinga e nel caso in cui la Reggina dovesse essere seguita da tanti tifosi rischierebbe di giocare in casa anche ad oltre 100 km dallo Stretto.