Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Martino: “Stiamo restituendo il sorriso alla città. E quella difesa alla Nereo Rocco..”

Reggina, Martino: “Stiamo restituendo il sorriso alla città. E quella difesa alla Nereo Rocco..”

La Reggina è sempre presente, in questo percorso che si sta cercando di rendere ancora più consistente e per il quale non ci sono soste nei tempi di lavoro. E’ molto presente nel contatto quotidiano con la gente ed anche le presenze di calciatori e dirigenti nel contesto di trasmissioni sportive televisive, radiofoniche e sul web, dimostrano quanta voglia ci sia da parte dell’intero gruppo dirigenziale, di rendere partecipi i tifosi di tutto ciò che accade nel mondo amaranto. Ospite a Radio Touring di “Tutti figli di Pianca” il direttore generale Gabriele Martino parla di questo progetto, delle ambizioni, della voglia di aspirare a qualcosa in più nel corso degli anni: “Gli obiettivi sono e saranno tanti. Questa Reggina ha vissuto anni straordinari in passato, salvo poi attraversare un periodo in cui vi sono state difficoltà e crisi, anche di valori. Con questo gruppo dirigenziale vogliamo restituire alla città certezze e soddisfazioni. Oggi il nostro obiettivo è la salvezza, in futuro c’è da capire si se può ambire ad altro e proverò a farlo nel più breve tempo possibile. Il progetto si fonda su persone, idee, tempi ma anche economia. C’è impegno massimo del presidente e di tutto lo staff dirigenziale, ma anche di quello tecnico e dei calciatori. E’ stato fatto un gran lavoro in pochissimo tempo. Il nostro gruppo è formato da tanti giovani, siamo al sesto posto nella graduatoria nazionale tra le sessanta partecipanti alla Lega Pro. Puntare tutti verso la stessa direzione e gli stessi obiettivi, significa che a farlo dovranno essere anche le Istituzioni. Le incontrerò per capire insieme dove si può arrivare nel prossimo futuro dal punto di vista calcistico e sportivo. Oggi la squadra riesce a dare grandissime soddisfazioni, il pubblico sta dando una risposta eccezionale, il gruppo di dirigenti lavora senza soste per rendere più forte il progetto. Tutti ci si deve sentire parte integrante nella ricostruzione del calcio professionistico a Reggio Calabria. Al Granillo abbiamo fino ad ora incontrato tutte squadre che ambiscono al salto di categoria e la risposta è stata grandiosa. Bisogna essere orgogliosi di questo allenatore e di tutti i calciatori con in testa Coralli e Botta, per tutto quello che danno dal martedi alla domenica. Un gruppo di uomini e ragazzi che sta restituendo il sorriso alla gente di Reggio.

Karel è un buon tecnico, persona competente, ma anche di cultura ed intelligente. Si è vero, domenica gli ultimi cinque minuti la difesa sembrava quella di Nereo Rocco, dice sorridendo il direttore generale, più che di Zeman, ma era troppo importante conservare la vittoria”.