Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Coralli e De Francesco valgono il 75% del “fatturato offensivo”

Reggina – Coralli e De Francesco valgono il 75% del “fatturato offensivo”

E’ una Reggina che, in questa stagione, le cose le migliori le fa vedere quando si muove di squadra e questo è un grande merito di Karel Zeman.  Iniziano, però, ad affiorare le individualità e la loro importanza.

A sottolinearle c’è l’incontrovertibilità dei dati statistici..   Sono otto i gol che la Reggina ha segnato in quest’avvio di stagione e nel 75% di essi c’è lo zampino decisivo di uno tra Coralli e De Francesco.

Escludendo ,infatti, il gol su rigore di Oggiano contro il Messina e quello di Porcino a Mopopoi (dove la sfera raggiunge l’esterno dopo un contrasto tra Oggiano e un avversario), nelle realizzazioni amaranto c’è sempre lo zampino di uno tra il centravanti e il centrocampista scuola Lazio.

Non segnerà tanto il numero “nove”, ma oltre ad andare a bersaglio ad Agrigento ha regalato due assist decisivi e da applausi a Bangu (contro il Catania e contro la Juve Stabia).

Ottimo anche l’impatto del centrocampista sulla stagione. Quando lui è in giornata la Reggina ha un’altra marcia.

A Fondi ha battuto il corner che ha portato Gianola al gol di testa, prima di regalare  a Porcino il gol che ha sblocato il derby con il Messina e di realizzare il gol del 2-2 ad Agrigento

E, per ironia della sorte, è stato lui ad innescare l’azione che ha portato al gol che ha risolto la partita contro la Juve Stabia.