Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Derby, Reggina e Cosenza in apprensione. Rischio assenze pesanti per entrambe

Derby, Reggina e Cosenza in apprensione. Rischio assenze pesanti per entrambe

Rischiano di perdere i loro pezzi più importanti Reggina e Cosenza. Non averli per il derby diventerebbe una mancanza significativa per entrambi gli allenatori. Sponda rossoblu potrebbero pesare più del previsto le assenze concomitanti di Cavallaro, per lui nessuna lesione ma uno stiramento con tempi di recupero da definire e Mungo ancora in attesa di capire quali conseguenza avrà la distorsione alla caviglia. Proprio su Mungo si sono concentrate le attenzioni di addetti ai lavori e tifosi per le grandi prestazioni del giocatore, in questo momento in grado di spaccare una qualunque partita, in virtù di caratteristiche tecniche che farebbero male a chiunque. E’ stato esaltato in questo primo scorcio di stagione ed indicato come possibile uomo derby, in vista della trasferta di Reggio Calabria. Le sue condizioni tengono in apprensione tecnico e tifosi, una idea più chiara sulla gravità del suo infortunio la si potrà avere dopo la decisione di effettuare o meno l’ecografia. In casa Reggina si registra il forfait, invece, del capitano Claudio Coralli. La sua assenza in occasione della partitella del giovedi ha creato parecchia preoccupazione. Pur avendo messo a segno un solo gol in questo avvio di stagione, il giocatore per esperienza, qualità e capacità di gioco, risulterebbe una assenza pesante per mister Zeman, il quale spera fino all’ultimo momento di poterlo recuperare. Nel caso in cui così non dovesse essere, scalpita per un posto da titolare il giovane Bianchimano che, proprio in occasione della trasferta pugliese con il Monopoli, nel finale di gara ha messo in mostra qualità interessanti e grandi potenzialità sul gioco aereo. Insomma un derby tra Reggina e Cosenza all’insegna di qualche incertezza, ma che dovrebbe comunque garantire uno spettacolo interessante.