Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Coralli oggi rifinitore, domani uomo gol. La convinzione di Zeman

Reggina, Coralli oggi rifinitore, domani uomo gol. La convinzione di Zeman

Le prime cinque giornate di campionato, hanno portato alla Reggina sei punti, frutto di una vittoria e tre pareggi, insieme ad una continuità di risultati che dura da quattro turni. “Pensavo se ne facesse solamente uno”, ha dichiarato mister Zeman al termine della gara di Monopoli. Estremizzando probabilmente una situazione complicata riguardante la composizione dell’organico avvenuta in soli venti giorni ed a partire dal sette di agosto ed una condizione generale della squadra, atletica e di compattezza, che solo con il trascorrere delle giornate evidenzia miglioramenti. Nell’analisi di quelle che sono le valutazioni sul piano del gioco e dell’atteggiamento di questa Reggina, è Coralli il calciatore che oggi fa maggiormente discutere. Non per le sue prestazioni ma per quello che l’attaccante adesso sta dando alla squadra e per quello che potrà fornire come contributo in futuro. La sua condizione fisica non ancora eccelsa in questo momento, lo costringe ad un lavoro diverso rispetto a quelle che sono le sue caratteristiche di calciatore d’area di rigore. Mette al servizio dei compagni esperienza e mestiere, lavora molto lontano dall’area di rigore, si procura falli, fa sponda per centrocampisti ed esterni d’attacco, ha carisma da vendere. Questo è quello che chiede mister Zeman, in attesa di recuperarlo totalmente sul piano della condizione e quindi iniziare a sfruttare le sue grandi capacità realizzative. Perchè nella sua carriera Claudio Coralli i gol li ha sempre fatti ed in tutte le categorie ed è assai probabile che tutta quella infinità di cross che soprattutto dalla corsia di sinistra vengono prodotti, lo stesso calciatore tra qualche settimana li trasformi in gol. Questo è il desiderio dei tifosi, questa è la convinzione di mister Zeman. Intanto si apprezza il Coralli uomo-squadra e fino a quando si continua a far gol, sempre a segno nelle prime cinque girnrate, che siano difensori o centrocampisti, poco importa.