Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Mariotto: “Reggina, una bella squadra. Con Martino stretta di mano e caffè”

Mariotto: “Reggina, una bella squadra. Con Martino stretta di mano e caffè”

Un pareggio che soddisfa Reggina e Monopoli, qualche rammarico in più perla formazione amaranto, soprattutto per quel primo tratto di gara in cui ha avuto la partita in pugno, si era trovata in vantaggio ed in almeno due circostanze ha sfiorato la rete del raddoppio. A Talk Sport su Antenna Febea, l’analisi del direttore sportivo del Monopoli ed ex amaranto Massimo Mariotto: “La Reggina è una buona squadra, un bel gruppo e davvero bravo è stato mister Zeman a renderlo subito con una identità chiara ed un bel gioco. Loro sono partiti benissimo, il gol di Porcino dopo due minuti ci ha creato grandi difficoltà, potevano raddoppiare e per noi sarebbe stato molto complicato rientrare in partita. Abbiamo giocato a sprazzi, meglio la parte centrale e finale del primo tempo, meno il secondo, dove il ritmo è calato. L’obiettivo di Reggina e Monopoli è la salvezza, salvo le cinque favorite, credo che tutte le altre formazioni siano alla portata e che il traguardo penso possa essere raggiunto da entrambe, mi auguro con qualche giornata di anticipo. Ho visto giocare la Reggina in questo campionato, mister Zanin ha cambiato il proprio atteggiamento tattico, proprio per impedire agli amaranto di poter avere la meglio. Una soluzione a specchio che in qualche modo ha creato delle difficoltà. Il nostro gol è arrivato su palla inattiva, per quello che ci riguarda possiamo fare meglio, soprattutto in fase offensiva. Spero che la Reggina torni ai livelli di un tempo, è vero tifo sempre per la squadra amaranto, ma puntavo a batterla. Con il direttore Gabriele Martino ci siamo incontrati e gli ho offerto un caffè, dal gusto molto dolce. Ci siamo stretti la mano”.