Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Zeman: “Monopoli alla portata? Se la pensiamo così facciamo poca strada”

Reggina, Zeman: “Monopoli alla portata? Se la pensiamo così facciamo poca strada”

In mezzo a sfide come quelle contro Messina, Catania e Cosenza, la partita di Monopoli per la Reggina rischia di finire in secondo piano.
E, soprattutto, dopo le ottime prestazioni delle prime uscite c’è il serio rischio di montarsi la testa e rimediare una brutta figura in Puglia.
Alle spalle la partita col Catania: “E’ stata la squadra più forte che abbiamo incontrato fino ad ora sotto il profilo delle individualità. Sappiamo di poter competere anche con queste squadre, anche se con armi diverse”.
Tre partite in una settimana, Zeman è chiaro sull’ipotesi turn over: “Non mi preoccupa la nostra tenuta fisica, anche se mi preoccupa il fatto che andremo ad affrontare un avversario che fa della foga la sua arma migliore. Domenica non saremo noi quelli a correre di più. Se pensiamo che è una squadra alla portata non andremo lontani”.
Il Monopoli, fino ad ora, ha perso due partite su due in casa: “Non credo che l’aspetto mentale possa incidere sul campo. Siamo due squadre che lottano per lo stesso obiettivo, con armi diverse. Crediamo in un approccio diverso, perchè vogliamo far reinnamorare la gente di Reggio di questa squadra”.
La Reggina corre tanto, qualcuno ha il timore che a un certo punto la squadra possa tirare il freno a mano per scelte di preparazione: “Chi ha fatto la preparazione con me, al contrario, crescerà con il tempo, dato che abbiamo lavorato duro inizialmente. Dobbiamo, però, migliorare nelle qualità di gioco e fare ancora meglio di quello che stiamo facendo”.