Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina-Catania, Zeman vuole cambiare la storia del derby

Calcio – Reggina-Catania, Zeman vuole cambiare la storia del derby

Diramati i calendari, iniziavano a fregarsi le mani i tifosi. Tre derby consecutivi da giocarsi nelle prime tre giornate casalinghe, una occasione veramente unica. Il percorso e le vicissitudini che si sono sviluppate successivamente, hanno notevolmente ridimensionato l’attesa. Con il Messina è stato impedito ai tifosi ospiti di poter assistere alla gara. Questo non ha scoraggiato la presenza di quelli amaranto, ma tolto moltissimo a livello di spettacolo sugli spalti. Contro il Catania si è deciso di anticipare il match alle 16,30, fattore assai limitante non solo per il tifo organizzato, ma anche per il tifoso comune. Ed allora dalle parti di Reggio, subìto il danno, si augurano che quantomeno l’esito dell’incontro somigli molto a quello con i peloritani. Anche se, le potenzialità delle due squadre, appaiono in maniera evidente differenti. Il gruppo rossoazzurro è stato costruito con elementi di grande esperienza e per vincere, son partiti svantaggiati da una pesante penalizzazione, che in queste prime giornate, stanno provando ad annullare. Presentano in organico elementi di grandissimo spessore, almeno per quello che riguarda la storia calcistica dei vari giocatori. Un esempio su tutti è rappresentato da quel Paolucci che oggi è componente l’attacco dei siciliani e che negli anni d’oro della serie A delle due squadre, aveva fatto gol proprio alla Reggina. Il calcio, però, racconta anche altre storie, che sono quelle di formazioni costruite per dominare il campionato e che invece fanno grande fatica, al cospetto di altre, come può essere la Reggina, messe in piedi in poco tempo e con tantissimi giovani, che possono rivelarsi sorprendenti. Quindi forza e cifra tecnica da una parte, freschezza e spregiudicatezza dall’altra. Con il rammarico già manifestato da mister Zeman, dovuto alle fatiche che il suo gruppo ha accumulato dopo la trasferta di Agrigento, contro il turno riposo che sembra poter favorire il Catania. Una gara, comunque, tutta da giocarsi e che sfugge ad ogni pronostico. Limando sbavature e qualche disattenzione, gli amaranto se la potranno giocare con buone possibilità anche di fare risultato. Il pubblico non sarà quello delle grandi occasioni, ma certamente si farà sentire. Zeman ed i suoi puntano a cambiare la storia di un derby che, soprattutto negli anni settanta, ha regalato grandi amarezze ai tifosi della Reggina.